TRE SPICCHI GAMBERO ROSSO

Gambero Rosso

🍕🍕🍕
Tre spicchi Gambero Rosso. Wow!

28 Settembre 2023 – Siamo emozionati e felici di annunciarti che abbiamo finalmente raggiunto i 3 Spicchi, il massimo riconoscimento per le pizzerie del Gambero Rosso, fra le due pizzerie delle Marche ad aver ottenuto questo riconoscimento ed un totale di 103 pizzerie in Italia.

Sono passati 11 anni e non abbiamo MAI lavorato con l’obiettivo di raggiungere una meta così ambiziosa, ma solo di fare il meglio possibile, con le nostre forze, sbagliando tanto e senza nessun maestro in paradiso. Oggi siamo a Napoli circondati dai migliori pizzaioli e con lo staff al completo (ve l’avevo promesso!)

Il nostro è veramente un lavoro di squadra e, se ce lo meritiamo, è per quel pezzettino che ha portato ognuno di noi.

Tre Spicchi Gambero Rosso
Grazie ad ognuno della squadra

Grazie a Valeria, è lei l’artefice degli impasti e della gestione del lievito madre. Solo la sua volontà da ciclista che spinge forte in salita l’ha portata in laboratorio ogni mattina a trovare sempre l’equilibrio di un lavoro fortemente artigianale. La ripetizione dei gesti fa sempre la differenza.

E solo lei poteva contemporaneamente riuscire a gestire il lavoro di Antonio, il nostro pizzaiolo con la sindrome di down, che ogni mattina ci da una mano con le preparazioni. Forza Napoli Anto!

Grazie a Lisa per la pazienza, non è facile avere genitori che fanno il nostro mestiere.

Antonio Laudati, Grazie, sei il top degli “impastatori”, concreti e sempre di supporto.

Grazie a Federico, che può essere soddisfatto delle sue intuizioni, sempre stimolate da Noemi e Nicola. Bravi e giovanissimi, si smazzano il calore dei forni con dei numeri che sfido chiunque a tenere. Grazie a Fabrizio e Mae!

Grazie a Malvina, che dalla cucina ci coccola come figli e che nonostante la fatica delle intense serate non ci ha mai fatto mancare cene fatte con la cura di una mamma. E grazie a Samuel ed Halyna per la fatica di lavare così tanti piatti e bicchieri.

Grazie a Gaia e a Mattia, che in sala hanno creato un ambiente piacevole e accolto con pazienza e professionalità migliaia di persone.

Grazie a Jacopo, Federica, Sofia, Silvia e tutta la sala, ci auguriamo che questo contribuisca a stimolare i giovani a continuare su questa strada, tappandosi le orecchie di fronte ai mediocri luoghi comuni su chi vuole intraprendere questo percorso. Non l’ha consigliato il medico di avere il sabato e la domenica liberi e si vive bene comunque.

Grazie a Marika, che ci organizza ciò che non si vede, dalla comunicazione, alla parte burocratica. Fare la pizza è il 50% del lavoro e tenere oliato tutto il meccanismo è importante al pari di un buon impasto.

La nostra è veramente una grande squadra e ognuno ha messo il suo. E poi c’è anche la nostra pizza.

Grazie a chi ci ha accompagnato fino a qui, è stato comunque importante.

Grazie, infine, ai nostri clienti, se siamo qui è perchè, fra migliaia di pizze, ci scegli sempre con grande amore e costanza. È un’onore veramente!

Ci vediamo in pizzeria ❤️
Paolo